Bot o Conto Deposito – Su Cosa Investire

I BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) sono titoli emessi dal Ministero del Tesoro per fronteggiare il fabbisogno statale, caratterizzati da una durata breve e da un rendimento a scadenza, senza cedola.

Vantaggi dei BOT
Il vantaggio principale del BOT risiede nella sua semplicità di calcolo del rendimento e nella breve durata.
Il rendimento, infatti, viene indicato all’atto della sottoscrizione ed è pari allo scarto di emissione, valore nominale di rimborso (pari a 100) – prezzo di emissione (sotto la pari, ovvero, inferiore a 100)
La durata delle emissioni normalmente è pari a 3, 6 o 12 mesi

Quando conviene investire in BOT ?
Trattandosi di titoli a brevissima scadenza, di norma conviene acquistare BOT quando i tassi di mercato sono in salita. In tale scenario infatti i BOT a breve scadenza (trimestrali) si adegueranno più velocemente ai nuovi tassi, consentendo di ottenere tassi in continuo aumento.

Comprare BOT
Il taglio minimo per acquistare un BOT è pari a 1.000 euro.
I BOT possono essere acquistati in Asta (al momento dell’emissione) o sul mercato secondario (per i titoli già in circolazione).
Il MOT (Mercato telematico delle Obbligazioni e dei Titoli di Stato) è gestito dalla Borsa Italiana S.p.A. ed offre quindi al cittadino la possibilità di acquistare e vendere titoli di Stato e Obbligazioni prima della loro scadenza naturale.

Spese di gestione Titoli di Stato
Le spese per la gestione ed amministrazione del deposito titoli di Stato hanno un tetto massimo di 10 euro a semestre. Tuttavia, le banche non sono tenute a rispettare tale limite se nel portafoglio del cliente sono presenti altri titoli oltre a quelli di Stato.
Non va poi dimenticata l’imposta di bollo di legge sul dossier titoli.

Commissioni sui BOT
Per quanto riguarda la sottoscrizione di BOT, le banche possono applicare delle commissioni che variano in base alla durata dei titoli: maggiore è la durata maggiore sarà la commissione.

BOT di durata residua minore o uguale a 80 giorni: +0,05%
BOT di durata residua compresa tra 80 e 170 giorni: +0,10%
BOT di durata residua compresa tra 170 e 330 giorni: +0,20%
BOT di durata residua maggiore di 330: +0,30%
Attenzione!
Il rendimento lordo dei BOT annuali è in continuo calo dal 1983 fino ad oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *