Come Individuare un’Inversione del Trend Intraday con la Price Action

Quando si fa trading sulle opzioni binarie bisogna cercare di iniziare un’operazione in una fase di mercato che potenzialmente può offrire un vantaggio competitivo. Ciò vuol dire che si può puntare sul proseguimento di un forte trend esistente, acquistando o vendendo sulle correzione dei prezzi, sull’inizio di un movimento fortemente direzionale, attraverso i breakout di livelli-chiave del mercato, oppure sull’inversione del trend di mercato, acquistando sui minimi e vendendo sui massimi. I professionisti del trading utilizzano molto la terza opzione strategica.

Capire se un trend di mercato è pronto a invertire la rotta non è certo semplice, ma nemmeno impossibile. Esistono diverse modalità di interpretazione della forza del trend, necessarie per capire se la forza propulsiva del mercato sia ancora in atto o se invece è in corso l’esaurimento della tendenza principale. Il modo più semplice per scommettere sull’inversione del trend è individuare un’area di supporto o di resistenza principale nele opzioni binarie.

In particolare queste key area sono molto più rilevanti se un determinato livello viene toccato più volte, senza mai consentire un approfondimento della tendenza principale. Va bene anche se i livelli chiave del mercato vengono “sporcati”, ovvero non superati completamente. In questo modo è molto più semplice capire se un supporto o una resistenza sono realmente importanti per il mercato.

Questa metodologia di price action, ovvero basata esclusivamente sull’andamento del prezzo, può offrire numerosi spunti operativi. Andiamo a vedere un esempio grafico sul tasso di cambio euro-dollaro, time frame a 5 minuti.

Si può notare che il cambio forma un trading range sui top intraday, toccando più volte la zona di micro-resistenza di 1,3145 senza mai superarla. All’improvviso avviene un breakout ribassista della fase laterale. La volatilità inizia a diminuire e i prezzi salire nuovamente per un test dell’ex micro-supporto, ora diventato micro-resistenza. E’ un classico test legato alla price action. In questo caso il return move dei prezzi fallisce e si aprono buone possibilità per il trader per mettere a punto una scommessa short con le opzioni binarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *