Come Risparmiare Carburante in Modo Molto Semplice

In questi tempi di crisi è molto importante trovare un modo per risparmiare: quando parliamo di risparmio, però, erroneamente pensiamo che il concetto di risparmio possa adattarsi esclusivamente alla spesa ed ai prodotti alimentari, ma in realtà con qualche piccolo accorgimento e con qualche consiglio possiamo essere in grado di ampliare il nostro risparmio anche ad altri beni utili.

Tra questi spicca sicuramente il risparmiare benzina: il caro-carburante sta mettendo in ginocchio molti appassionati guidatori, e questo è decisamente un problema soprattutto per chi è costretto, per i più svariati motivi, ad utilizzare quotidianamente l’automobile.

Anche se la situazione sembra diventare sempre più difficile e sempre più a sfavore di chi utilizza l’automobile come unico mezzo per i propri spostamenti, esistono comunque dei trucchetti per risparmiare benzina ed in alcuni casi anche per rendere meno costosi i nostri viaggi in macchina.

Vediamo insieme quali sono
L’automobile è un mezzo molto comodo, ma non è sempre così necessario. Ci sono moltissime persone che non riescono a fare a meno della macchina anche solo per spostarsi nel giro di qualche chilometro: se è vero che da una parte ci sono alcuni tragitti per i quali l’uso dell’automobile è indispensabile, è anche vero che in molti casi esso dipende più dalla nostra comodità che da una reale necessità. Quando dobbiamo fare dei brevi spostamenti, impariamo a fare a meno dell’automobile: questo modo non solo ci consente di risparmiare benzina, ma l’impatto sarà notevole anche sul portafogli e sulla forma fisica;
Se camminare a piedi non ci piace, perché non spostarsi in bicicletta? In questo modo riduciamo l’impatto ambientale, risparmiamo carburante e facciamo anche del bene al nostro corpo ed alla nostra mente: d’altronde, non si dice che “mens sana in corpore sano?”
Se il posto di lavoro si trova lontano dalla nostra abitazione, è normale che vi sia la necessità di raggiungerlo con l’automobile, che è un mezzo molto più veloce rispetto alla bicicletta. Ma quando la sede del nostro ufficio si trova in una posizione ben servita dai mezzi pubblici, non è da disdegnare l’idea di rinunciare all’automobile e spostarsi in tram: così facendo riduciamo considerevolmente le spese – l’acquisto di un abbonamento, per quanto “costoso”, non supera mai il dispendio economico per il carburante – ma anche il traffico e lo smog;
Se proprio non potete fare a meno dell’automobile, sappiate che anche non rinunciando alla comodità degli spostamenti in macchina si può risparmiare carburante e ridurre i costi, in diversi modi:

Iscrivetevi a qualche programma di bonus/premi nel settore automobilistico: basta fare qualche veloce ricerca su internet per trovare siti di sondaggi che offrono come incentivo ai propri clienti dei punti cumulabili per il raggiungimento di un pieno del valore variabile. Con un po’ di impegno, potrete usufruire di vantaggi anche per fare benzina!
Quando siete su strada, adottate questi semplici accorgimenti: spegnete il motore quando siete in coda o siete fermi al semaforo; testate sempre la condizione di pneumatici; non sovraccaricate il portapacchi di pesi inutili; adottate una manutenzione puntuale dei filtri dell’aria e delle candele di accensione.
Questi semplici accorgimenti vi permetteranno di risparmiare benzina e avere qualche soldo in più!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *