Compass Young – Informazioni Utili

Come sappiamo tutti, la classe di lavoratori meno adulta difficilmente viene contemplata nel mondo del credito, fino a qualche anno fa, infatti, i giovani avevano la strada completamente sbarrata rispetto a questo tipo di operazioni, ma per fortuna qualcosa negli anni è cambiato. Sono sempre più numerose infatti le Banche e gli Istituti di Credito che hanno studiato tipologie specifiche di prestito da destinare proprio ai ragazzi al di sotto di una determinata soglia di età.

C’è da dire, inoltre, che spesso la possibilità di ottenere un prestito rappresenta una reale soluzione rispetto all’insorgere di particolari problematiche economiche che non potrebbero essere affrontate in altro modo per mancanza di denaro liquido in giacenza: tra le migliori proposte attualmente sul mercato ritroviamo la formula Compass Young: un prestito personale che si rivolge a coloro che non superano il 32esimo anno di età.

L’importo massimo richiedibile è di 20.000 euro, una cifra abbastanza corposa in grado di sostenere il ragazzo in alcune specifiche spese, come provvedere all’arredamento della propria casa o comperare un’automobile. Inoltre incluso nel contratto una speciale polizza assicurativa in grado di assicurare la restituzione del denaro mancante nel caso insorgano patologie e impedimenti rispetto all’attività lavorativa del richiedente.

Per ottenere maggior informazioni basta andare sul sito Compass , compilare il form e attendere che l’agenzia più vicina comunichi un eventuale appuntamento, una volta fissata data e ora sarà molto facile ottenere tutte le informazioni necessarie mediante l’ausilio di un operatore specializzato, inoltre è importante sottolineare che il sito Compass è quotidianamente aggiornato, permettendo così a tutti i clienti di restare in linea con i cambiamenti del mercato.

L’importo potrà essere versato sia tramite bonifico con accredito sul conto corrente oppure con assegno, inoltre per i primi anni la rata mensile è particolarmente “leggera” ed economica, in modo da fornire quanto più tempo possibile ai ragazzi per potersi sistemare e iniziare il pagamento senza grosse ansie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *