Cosa Fare Prima di Scegliere un Mutuo

Facendo un confronto fra i vari mutui e seguendo qualche semplice consiglio su come scegliere il migliore, è possibile trovare ciò che fa al caso nostro tra le varie offerte rintracciabili in rete. Tuttavia possiamo seguire cinque semplici consigli che ci daranno la possibilità di scegliere l’offerta più adeguata alle nostre esigenze e, dopo averla analizzata nel dettaglio, avviare (seguendo una procedura online) la richiesta di finanziamento in modo immediato.

Fate inserire la clausola (proposta vincolata all’accettazione del mutuo) grazie alla quale non perderete l’acconto versato nel caso in cui non riuscirete a ottenere il finanziamento; meglio preferire lo spread piuttosto che l’EURIBOR giacché quest’ultimo, provenendo dal mercato, non può essere modificato, mentre il primo sì. Inoltre dovete informarvi per capire se si applicherà un tasso d’ingresso o a regime, poiché solitamente la banca inizierà con un tasso d’ingresso molto vantaggioso per il cliente ma, dopo un breve periodo, esso aumenterà come minimo di un punto.

Prima di richiedere i preventivi alle varie banche online e scegliere quale fa al caso nostro, dobbiamo capire quali sono le esigenze reali che abbiamo; dobbiamo cioè capire quale istituto è in grado di offrire un mutuo che fa al caso nostro. Proprio per questo motivo è importante richiedere più preventivi possibile: in questo modo si avrà un’idea di quelle che sono le offerte del mercato e si conoscerà già da subito il costo del finanziamento richiesto. La richiesta di preventivi online è un ottimo modo per risparmiare: seguendo i link presenti sul sito si avrà la possibilità di valutare le offerte, scegliendo quella più adeguata alle esigenze della singola situazione.

Occorre fare molta attenzione e tenere bene a mente che l’istituto di credito non avvierà in modalità immediata la fruizione del prestito ma avrà bisogno di un tempo che varia tra i quaranta e i cinquanta giorni. Per questo motivo è utile porre una data del mutuo non troppo vicina al giorno dell’approvazione da parte dell’istituto prescelto.

Un’altra conferma verso quella che è la scelta del mutuo che fa per noi, è data dalla compilazione di una scheda (compilabile su tutti i siti web degli istituti che si occupano dei mutui) con le informazioni riguardanti: il nostro reddito, il domicilio, l’età, l’importo del mutuo, per quale motivo vogliamo accendere il mutuo, la sua durata e il tasso. Così facendo ogni singolo istituto, in poco tempo e in modo gratuito, ci invierà telematicamente un preventivo del finanziamento.

Nel momento in cui riceviamo tutti i documenti richiesti, non dobbiamo fare altro che analizzare ogni singolo preventivo nel dettaglio, evidenziare ciò che va bene o no e infine inviare la richiesta di accensione del mutuo. Solitamente quest’ultima operazione, se eseguita online, non ha nessun costo e vi permetterà inoltre un notevolissimo risparmio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *