Cosa Bisogna Sapere sui Contratti

Non sempre accordarti con un’altra persona è sufficiente a garantirti un contratto valido che puoi far valere anche davanti ad un giudice in caso di inadempimento. Ci sono, infatti, delle norme di legge che regolano questa materia e che devi osservare. Per questo motivo, ti conviene sempre rivolgerti ad un esperto prima di stipulare contratti di una certa importanza.

La formula più diffusa di contratto è quello di vendita, che trasferisce la proprietà di una cosa o di un altro diritto dietro un certo compenso ed è valido sia per i beni mobili che per quelli immobili. Devi fare il contratto per beni immobili sempre per iscritto e devi poi trasferirlo presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari in modo che i “terzi” estranei al contratto possano conoscere la situazione del bene acquistato e tu che compri possa tutelarti da pretese altrui.

Se devi vendere o acquistare un bene mobile, cioè tutti gli oggetti in generale, puoi anche fare un semplice contratto verbale, fatta eccezione per gli autoveicoli. Se sei il venditore, devi consegnare l’oggetto immediatamente all’acquirente. Se invece sei tu l’acquirente, ricorda che sei tenuto a pagare il prezzo nei limiti e nelle modalità che avete pattuito. Prepara il contratto scrivendo, per esempio, così: “io, sottoscritto Mario Rossi, nato a Milano, il…, residente a…, codice fiscale…, compro dal signor Mario Bianchi, nato a…, il residente a…, codice fiscale…, per la somma di euro…” Metti la data e apponete le vostre firme. A questo punto il contratto è valido a tutti gli effetti.

Se ti capita di acquistare un bene che poi si rivela difettoso, devi denunciare al venditore i “vizi” scoperti tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Devi fare la denuncia entro 8 giorni dalla data di acquisto o dalla scoperta del vizio. In questo caso, hai un anno di tempo per pretendere la restituzione o la riduzione del prezzo. Ovviamente, i vizi che riscontri devono essere tali da impedirti di usare il bene per l’uso per il quale lo hai comprato. Se, invece, il difetto era ben visibile al momento in cui lo hai comprato, non puoi farci nulla e non puoi pretendere nessun risarcimento.

Un contratto molto in uso è quello del contratto “porta a porta”. Per questo tipo di contratto, c’è una parte che ti propone, a mezzo di un suo rappresentante, un affare da portare a termine. Di fronte a questo tipo di vendite a domicilio, devi fare attenzione e firmare solo se sei certo della bontà dell’affare. Leggi molto attentamente il prestampato che ti viene proposto perché si tratta di un vero e proprio contratto che non tiene conto di tutto quello che il rappresentante ti ha promesso verbalmente. Presta particolare attenzione alle clausole, specie a quelle per le quali ti viene richiesta una seconda firma, perchè si tratta di clausole vessatorie e quindi pericolose.  Per dettagli sull’argomento è possibile vedere questa guida sulle clausole vessatorie su Dirittofacile.net. Ricorda, che se scegli di rompere il contratto, per legge puoi farlo entro 7 giorni dalla sua stipula contattando il rappresentante e comunicando le tue intenzioni.

Cosa Sono i Grafici Punto e Figura

Il grafico punto e figura attribuisce rilevanza alle variazioni e alla direzione  dei prezzi,
senza tener conto del fattore temporale.

L’utilità di tale rappresentazione grafica sarebbe quella di semplificare
l’interpretazione della tendenza, eliminando i piccoli movimenti intermedi ininfluenti.

Nel grafico punto e figura, ogni variazione positiva viene marcata con un segno X,
mentre ogni variazione in negativo viene marcata con un segno O.
Ogni segno è inserito in un ipotetico quadratino chiamato box.

La misura del quadratino, box size, rappresenta l’unità di escursione:
cioè la variazione positiva necessaria per aggiungere una X ad una colonna di X,
ovvero quella negativa necessaria per aggiungere una O ad una colonna di O

L’unità di escursione – box size – viene scelta arbitrariamente dal graficista.
Per esempio può essere impostata nella misura dell’ 1%, dell’1,5%, del 2%
e così via.

Per invertire una eventuale tendenza in essere,
vale a dire per terminare una colonna di X ed iniziarne una di O, o viceversa,
è necessaria una variazione abbastanza consistente, chiamata reversal.

La misura della variazione necessaria per avere un reversal
viene scelta arbitrariamente dal graficista,
ed è direttamente proporzionale all’unità di escursione scelta come box size.
Ad esempio può essere impostata in 2, 3, 4, 5 o più volte
l’unità di escursione del box.

Ricapitolando, se viene scelta come box size una unità di escursione del 2%
ed una variazione necessaria al reversal pari a 3 volte il box size,
l’inversione di tendenza avverrà solo in occasione di
una variazione di segno opposto uguale o superiore al 6%.
Variazione in presenza della quale
inizierà una colonna di segno opposto alla precedente:
cioè di O dopo le X oppure di X dopo le O.

Indicatore Parabolic Stop and Reverse

L’indicatore Parabolic Stop and Reverse (SAR) combina le componenti di prezzo e di tempo nate per generare segnali di acquisto e di vendita. Il Parabolic SAR è efficace anche come strumento per determinare dove collocare gli ordini di stop loss.

Parabolic SAR Buy Signal, ecco le principali caratteristiche tecniche

Il trader potrà comprare con sicurezza quando il prezzo chiuderà al di sopra della parte superiore del Parabolic SAR. Quando il Parabolic SAR cambierà rotta e si troverà a essere al di sopra o al di sotto del prezzo, allora il commerciante di azioni, futures o valuta dovrebbe inserire il suo”stop” e comprare per coprire tutti gli shortsell esistenti e la direzione “inversa”. Questo al fine di comprare e di andare lungo.

Parabolic SAR Sell Signal, il segnale di vendita

Un segnale di vendita viene generato quando il prezzo chiude al di sotto del più basso Parabolic SAR. Nel momento in cui il Parabolic SAR cambia dall’essere al di sotto del prezzo e va nella parte superiore, il commerciante deve inserire il suo “stop” e vendere per uscire dal commercio. Vendere, in questo caso, vuol dire sicuramente andare in short.
Uno dei migliori usi del Parabolic SAR è quello di riuscire a determinare nel migliore dei modi dove collocare tutti gli ordini di stop loss.
Di questi tempi, senza ombra di dubbio, riuscire a realizzare il giusto investimento attraverso un valido indicatore di segnale, rappresenta il metodo migliore per tutti coloro che sfruttano le capacità del trading online. La sicurezza, i grafici facilmente leggibili e convenienti rappresentano, senza ombra di dubbio, la scelta ottimale per chi vuole entrare nel commercio usando la vantaggiosa vetrina del web. In Italia, poi, il trading online si sta espandendo con sempre maggiore forza. Questo, se vogliamo, è dovuto anche alla completa mancanza di lavoro che caratterizza il nostro paese. Come spesso abbiamo avuto modo di sentir dire, il lavoro occorre crearselo, occorre puntare su se stessi. Investire nel Forex, davvero, non comporta nulla e, soltanto quando ci si sente abbastanza preparati si può finalmente investire soldi veri e incrementare tutte le proprie entrate.

Mass Index e Market Thrust

L’Indice di massa è usato per avvertire tutte le singole variazioni di prezzo. La teoria che si cela dietro l’Indice di Massa, è che le inversioni si verifichino quando la fascia di prezzo aumenta (cioè supera maggiormente la volatilità).

L’indice di massa nell’analisi tecnica mostra le potenziali inversioni di prezzo

Le componenti per una inversione di tendenza nell’Indice di Massa, “Reversal Bulge”, come il creatore del Mass Index, Donald Dorsey si riferiscono ad esso, e sono elencate di seguito:
L’indice di Massa supera la trigger line (fissato a 26,5) e la linea di impostazione (fissato a 27).
L’indice di Massa, poi, scende al di sotto della linea di impostazione. Quando l’indice di massa corporea scende sotto la trigger line, quindi, si prevede una inversione del trend precedente.
L’Indice di massa è uno strumento tecnico utile che gli operatori possono utilizzare per voce di tempo nei mercati prima di toccare il fondo

L’indicatore Market Thrust è una misura potente della forza interna del mercato azionario o della sua debolezza. Ci sono quattro componenti in questo indicatore .

Problemi in aumento sul New York Stock Exchange ( NYSE ) – $ ADV o $ NYADV
Problemi del Volume sul NYSE – $ Uvol o $ NYUPV
Problemi in calo sul NYSE – $ DECL o $ NYDEC
Il calo del volume sul NYSE – $ DVOL o $ NYDNV

La formula per la spinta del mercato è la seguente:

( Problemi Advancing x Advancing Volume) – ( calo Questioni x calo Volume)

Quando viene utilizzato per il day-trading , l’andamento dell’indicatore di spinta del mercato è la cosa più importante.

L’aumento del mercato nella spinta dell’Indicatore funziona in questo modo:
segno Rialzista; Agisce come un segnale di conferma quando combinato con uno stock in aumento, indice ETF, o il prezzo è l’indice azionario del futuro.
Cadere nel Mercato sulla spinta dell’Indicatore: segno Bearish; Agisce come un segnale di conferma di un prezzo di mercato in diminuzione .

Come verrà dimostrato al momento dell’utilizzo , l’indicatore Market Thrust è un indicatore di divergenza molto potente e affidabile. I risultati saranno visibili in pochissimo tempo.

Indicatore Tecnico Medio Esponenziale del Nastro – Come Funziona

L’ indicatore tecnico medio esponenziale del nastro in movimento è semplicemente un insieme di numerose medie mobili esponenziali all’interno di un crescente periodo di tempo tracciato sullo stesso grafico.

Alcuni utenti sono stati in grado di tracciare la media mobile semplice al posto della EMA, questo è un forte segnale di quanto possano essere popolari le medie mobili esponenziali ( EMA ) a trama varia

Il numero di medie mobili esponenziali ( EMA ), a trama varia, è enormemente presente tra gli utenti di questo indicatore. Inoltre , alcuni utenti sono stati in grado di tracciare la media mobile semplice al posto della EMA. Allo stesso modo , le lunghezze delle medie mobili variano selvaggiamente ma, con un po’ di pazienza, si possono facilmente incanalare. Bisogna raggiungere i giusti obiettivi e investire tempo nella scelta delle giuste lunghezze per le medie mobili.

Il segnale di acquisto per la media mobile esponenziale a nastri è esattamente lo stesso segnale di qualsiasi altro incrocio della media mobile , tuttavia , la differenza è che ci sono numerosi attraversamenti. Le decisioni devono essere effettuate nel numero di attraversamenti e ciò deve avvenire prima che venga ufficialmente attivato un segnale di acquisto.

Il segnale di vendita per la media mobile esponenziale a nastri si verifica quando le medie mobili cominciano a lavorare in cross over

Il close up dei numerosi crossover con segnale di acquisto è la seguente:
Primo piano di spostamento del nastro a media esponenziale con Media mobile esponenziale Ribbon Sell Signal.

Il segnale di vendita per la media mobile esponenziale a nastri si verifica quando le medie mobili cominciano a lavorare in cross-over. Tuttavia occorre determinare come devono avvenire molti attraversamenti prima che un segnale di vendita venga ufficialmente attivato fino allo stock , futures, o in coppia di valute trader.

Segnali molto complessi e forte possibilità di acquistare o vendere vengono generati dalla Media mobile esponenziale con indicatore a Nastri, quando tutte le medie mobili hanno attraversato; l’una al di sopra dell’altra.