Carta Libra Gold di Ubi Banca – Caratteristiche

La carta Libra Gold è una carta revolving flessibile in quanto si può scegliere con una telefonata di pagare in un’unica soluzione le spese del mese precedente oppure rimborsarle a rate, è innovativa in quanto da la possibilità di accreditare con “Libra Pronto in Conto” un importo a valere sul fido della carta che è rimborsabile a rate. Inoltre il titolare può usufruire gratuitamente di esclusive coperture assicurative tra cui un assistenza sui viaggi e sui bagagli.

Il gruppo UBI Banca si articola in una capogruppo alla quale fanno capo nove banche rete, incaricate dei rapporti con il territorio; il focus è prevalentemente retail ma con una tradizionale presenza nel settore delle piccole e medie imprese, e una clientela private che colloca il Gruppo tra i primi operatori del segmento in Italia.

Tipo di Carta Carta di credito
Circuito VISA o MasterCard
Quota annuale 108,46 €
Sconto/Waiver quota annuale No
Costo estratto conto 1,81 €
Plafond mensile 5.000,00 €
Plafond mensile extra 25,00 €
TAN 12,05 %
TAEG 13,83 %
Reddito minimo richiesto 501 – 1.500 €
Concessa senza C/C No
Notifiche SMS Sì
Fattori aggiuntivi di sicurezza Servizio SMS Alert gratuito. La presenza del chip aumenta la sicurezza.
Commissioni carburante gratuite No
Servizio concierge No

Infine, troviamo una linea di credito aggiuntiva di 3000 € a tasso agevolato.

Forex e Movimenti del Prezzo di Azione

Nel momento in cui si va a studiare i grafici Forex e a capire che andamento essi potrebbero avere in futuro, allora dobbiamo senza dubbio prendere in considerazione anche la variabile tempo. Per poter lavorare con il tempo è possibile usare due diversi modelli.

Il primo modello è quello che va a calcolare il tempo impiegato dalle figure Forex per completarsi. Sostanzialmente, se su un grafico vediamo, ad esempio, delle figure a triangolo, solitamente esse sono complete entro certi limiti del movimento completo, nello specifico tra i due terzi e i tre quarti dello stesso.

Il secondo modello che riguarda il tempo è quello della lunghezza di un trend laterale. Maggiore è la durata del trend laterale e maggiore è la possibilità che, dal momento in cui il trend laterale riuscirà a rompere un livello di supporto o di resistenza, il trend che ne seguirà sarà forte e ben definito. Tenere d’occhio, dunque, la lunghezza del trend laterale può darci una grande mano per capire il successivo trend ed aprire delle posizioni in guadagno.

In conclusione possiamo dire che anche se ci sono diversi metodi per tentare di intuire delle informazioni sull’azione del prezzo, come ad esempio le candele o le onde di Elliot, è molto importante studiare fin nel più piccolo dettaglio l’azione dei prezzi, che è una componente a nostro avviso base dell’analisi tecnica, considerando che è il prezzo è alla base di tutti gli indicatori tecnici.

I metodi studiati fino a questo momento, ad esempio impulsivo contro correttivo e pip guadagnati contro pip perduti sono degli strumenti molto potenti per tentare di intuire l’andamento di un trend. Attraverso l’uso di questi metodi si può dunque realmente intuire il futuro movimento del trend e, di conseguenza, aprire della posizioni che possano farci guadagnare denaro.

Guadagnare con i Segnali Forex

Il trading in valuta estera è un ottimo modo per guadagnare denaro. Molti investitori riescono a guadagnare molto denaro con l’investimento in valute, per cui vi è un notevole interesse verso questo settore. I segnali del Forex possono essere utilizzati per guadagnare denaro aprendo e chiudendo operazioni, anche su base giornaliera.

Il mercato dei cambi è molto liquido, questo fatto da solo ha permesso a molti investitori di guadagnare o di perdere anche delle somme di denaro ingenti. I prezzi delle valute e delle altre possibilità di investimenti nel settore, come ad esempio per le materie prime, cambiano in maniera molto rapida. Il mercato del Forex è in continua evoluzione e bisogna sempre essere aggiornati.

Il mercato è aperto ed operativo tutto il giorno e anche tutta la notte, il che lo rende un’opzione molto interessante per gli investitori. Il mercato in Asia è il primo ad aprire la mattina, mentre quello degli Stati Uniti è l’ultimo ad aprire, nel tardo pomeriggio. Non appena il mercato degli Stati Uniti resta aperto per un certo periodo di tempo, il mercato asiatico si riapre e il processo continua.

Gli acquirenti dovrebbero riuscire ad investire nel periodo di tempo in cui sono aperte contemporaneamente le borse USA e quella di Londra, dove avvengono la maggior parte degli scambi commerciali in valute.

Il dollaro è la valuta che viene utilizzata in questo settore. La maggior parte dei traffici vengono infatti fatti acquistando e vendendo dollaro USA. Ci sono molti sistemi che promettono di guadagnare migliaia di dollari al giorno, ma non tutti sono da considerare. Il Forex è un mercato in cui bisogna fare un passo al giorno, non esistono guadagni veloci ed immediati.

Il primo passo per iniziare a fare soldi con il mercato del Forex è quello di comprendere appieno i meccanismi e le dinamiche dei segnali Forex.

Future e Forex – Differenze

Essendo il più grande mercato finanziario del mondo, il Foreign Exchange mette all’interno del mercato varie valute del mondo per un valore complessivo di oltre 1.500 miliardi di dollari, ogni giorno. I futures, invece, portano nel mercato delle offerte per l’acquisto o per la vendita di valuta estera ad una data specifica per il futuro, il cui prezzo è però fissato oggi. In altre parole, i futures sono delle offerte di scambio a termine, fatti su misura per le esigenze del cliente.

Vediamo quali sono i vantaggi del Forex trading sui futures, in particolare guardiamo alla differenza tra i due mercati per quanto riguarda il loro target di riferimento, i costi e le operazioni di liquidità.

Ventiquattro ore di mercato. Il mercato delle valute è aperto 24 ore, a differenza della maggior parte degli scambi di futures, il che consente ai suoi operatori di reagire alla avvenimenti di mercato in maniera immediata. Il mercato dei futures, invece, funziona solo durante l’orario lavorativo.

Superiore liquidità. Il mercato Forex ha una grande liquidità rispetto ai futures. Sappiamo infatti che il Forex è il mercato più grande e più liquido al mondo. Il mercato dei futures, invece, è un mercato del valore di 30 miliardi di dollari al giorno, che prevede una liquidità limitata legato ad un volume minore di negoziazione.

Il Forex usa delle quotazioni di prezzo semplici e facili. La negoziazione dei futures, invece, considera anche il fattore tempo e i tassi d’interesse tra le diverse valute,il che complica notevolmente il calcolo.

Il Forex è esente da commissioni. I contratti futures, invece, presentano dei costi di negoziazione, delle commissioni di cambio e delle spese di liquidazione, che erodono la maggior parte dei profitti del trader. Anche se nel Forex c’è sempre un costo di apertura, lo spread, questo non è assolutamente paragonabile al maggior costo dei futures.

Alta qualità di esecuzione e velocità. Solo con il commercio Forex un trader può sperimentare la qualità di esecuzione e l’alta velocità della stessa. Il motivo per cui il mercato dei futures non offre una rapida esecuzione è dovuto al minor volume di scambio e alla minore liquidità.

Equity e Forex – Differenze

Il mercato del Forex offre una serie di grandi vantaggi rispetto al mercato Equity, che è sostanzialmente il mercato azionario.

Ventiquattro ore di contrattazioni. Proprio il fatto, già noto, che il mercato del Forex è aperto per 24 ore al giorno è uno dei più grandi vantaggi. Attivo per 5 giorni alla settimana, il mercato Forex offre ai suoi operatori una serie di grandi ed interessanti possibilità. L’Equity trading, invece, è limitato al normale orario di lavoro. Trattandosi di un mercato commerciale aperto 24 ore al giorno, c’è sempre qualche investitore, in qualche parte del mondo, che stia facendo dinamicamente trading sulle valute estere.

Volume di scambi superiorI. Il volume degli scambi nel commercio Equity delle principali piazze borsistiche spesso è 100 volte inferiore a quello generato del mercato delle valute.

Non ci sono commissioni né spese di transazione. Il Forex è più efficiente, economicamente parlando, rispetto alla negoziazione Equity, soprattutto in termini di commissioni e di spese di transazione. La maggior parte dei broker on line, infatti, non applicano alcuna commissione o spesa. Nel caso degli scambi azionari, invece, le commissioni variano da 5 a 100 dollari o più.

La stabilità dei prezzi attraverso una liquidità superiore. Il volume delle contrattazioni del mercato Forex è 100 volte superiore a quello del New York Stock Exchange. Proprio questa superiore liquidità aiuta ad assicurare la stabilità dei prezzi nel mercato Forex.

Leverage più elevato. Il mercato del Forex offre una maggiore leva rispetto a tutti i principali mercati azionari del mondo. Mentre la leva comunemente disponibili presso i broker online di Forex è pari a 100:1, la leva offerta dali broker Equity è circa 2:1. La leva elevata permette ai trader Forex di poter guadagnare delle somme di denaro notevolmente più elevate.

Profitto potenziale. Il mercato Forex permette ai suoi investitori di scambiare sia sul rialzo che sul ribasso del mercato, dando loro la possibilità di acquistare e vendere valute. Nel mercato azionario è invece più difficile fare commercio durante una tendenza al ribasso del mercato a causa di alcune politiche del mercato stesso.