Come Prepararsi per il Colloquio

In questa guida spieghiamo come prepararsi per il colloquio di lavoro.

Gestite bene la telefonata
Risulta essere il primo contatto che avrete con l’azienda che vi sta offrendo il lavoro. Secondo una legge non scritta, vi cercheranno
sempre nel momento meno opportuno: mentre state imprecando nel traffico; durante la scena clou del vostro programma preferito; in biblioteca, l’unica volta in cui vi siete dimenticati di togliere la suneria del cellulare ecc… La voce dall’altra parte della cornetta, esordirà quasi sicuramente con un: “la disturbo?”. “Assolutamente no”, dovrete rispondere prontamente. Da questo momento, dovrete trasformarvi in una perfetta segretaria, esperta nel fissare appuntamenti e nel rispondere al telefono. Mantenete la calma, mostratevi sicuri di voi stessi e non tentennate. Se poi vi capita l’unica persona che sembra non aver mai fissato un colloquio in vita sua, gestite voi la chiamata, chiedendo tutte le informazioni necessarie.

Segnatevi tutto
Non fatevi prendere dall’ansia e non temete di risultare poco intuitivi. Chiedete sempre un minuto per recuperare carta e penna e scrivetevi tutto: indirizzo, data, ora e soprattutto il nome della persona con cui dovrete sostenere il colloquio. Non contate troppo sulla vostra memoria perchè appena metterete giù, avrete dimenticato almeno il 50% di quello che vi è stato detto. Piuttosto dite che proprio non avete la possibilità di scrivere e chiedete che vi venga inviata una e-mail o di essere richiamati.

Documentatevi sul luogo di lavoro
Con tutti i curriculum che avrete mandato, è molto probabile che non vi ricordiate neppure per quale offerta vi hanno contattati. Quindi, andate a recuperare l’annuncio per cui vi eravate candidati e fate una breve ricerca sull’azienda. Dire in fase di colloquio che avete consultato il loro sito internet, funziona sempre: gli occhi del vostro interlocutore si illumineranno, si animerà improvvisamente e inizierà a chiedervi cosa ne pensate (quindi, preparatevi già la risposta!). E poi, controllate bene dove si trova l’azienda, studiatevi il percorso e calcolate il tempo necessario per raggiungerla.

Scegliete l’abbigliamento adatto
Per la scelta, è fondamentale essersi documentati sull’azienda. Se vi state candidando come futuri consulenti finanziari, il vestito elegante è d’obbligo. Se invece dovete andare in un call center, in giacca e cravatta sarete decisamente fuori luogo. Ovviamente, sono banditi un look stravagante, scollature mozzafiato e un abbigliamento alternativo. Meglio un look più anonimo, giusto in attesa della firma del contratto.

Siate puntuali
Ecco, in queso periodo non avete mai nulla di improrogabile da fare ma il giorno del colloquio è l’unico in cui avevate un altro impegno. Piuttosto di arrivare in ritardo, cercate di posticipare l’appuntamento oppure di rinviare l’impegno. Partite da casa con un po’ di anticipo per evitare i soliti imprevisti fantozziani: il pullman in ritardo, i lavori in corso a un km dalla vostra meta o il parcheggio che non si trova neppure pagando 5 euro all’ora. Anche se siete sul posto da un’ora,
presentatevi mai con più di 10 minuti di anticipo: cinque sono più che sufficienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *